La mappa dei colori

colori

Una mappa di colore è semplicemente un’insieme di macchie colorate che bene rappresentino i colori propri di un paesaggio che si ha di fronte.

Questa rappresentazione può essere precisa e statica, nel senso che vengono riportati tutti e solo i colori effettivamente visibili (magari anche nelle giuste proporzioni); oppure può derivare, almeno in parte, da sensazioni e da visioni molto soggettive della realtà (in effetti per i bambini più piccoli la realtà non è mai veramente “oggettiva”).

Durante l’uscita al Parco vorremmo realizzare con voi due mappe di colore.
La prima, iniziale, utilizzando materiali vari da disegno a scelta della classe – pastelli a cera, matite colorate, acquerelli,… , ovviamente con carta semplice o da disegno e cartelletta di supporto.
Questi materiali verranno portati dagli alunni.

La seconda mappa verrà prodotta verso la fine dell’uscita, cercando di andare a “catturare” i colori naturali presenti in ambiente, utilizzando semplici tecniche di estrazione del colore dagli elementi naturali.
Di fatto utilizzando la “magia” … quella che ci serve per rimettere al loro posto tutti i colori del bosco improvvisamente spariti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *