La storia di Ada e il Tiglio

Ada si sforzava di camminare facendo il minor rumore possibile: non voleva disturbare la vita che nel bosco scorreva tranquilla, come ogni giorno.Concedeva al massimo ai suoi piedi di far frusciare un po’ l’erba e di calpestare qualche rametto e foglia secca, ma per il resto anche il suo sospirare…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Sambuco

Il grigio delle costruzioni umane sparse su ogni continente aveva superato tutto il verde e la natura che il pianeta Terra ancora ospitava: il mondo, la nostra bella casa, era ormai più artificiale che naturale. Ada l’aveva sentito dire il giorno prima da un signore che stava leggendo ad alta…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Salice

Ada sentiva che poco dietro quegli alti cespugli doveva esserci dell’acqua: oltre quelle siepi, gli animali sembravano divertirsi assieme, giocando con la natura; ma la bambina non udiva il classico suono che fa il fruscio dell’erba, bensì sussurro d’onde. Ada girò tutto intorno a quei cespugli, finché poté liberare il…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Pioppo

La voce del Pioppo aveva cominciato a risuonare, chiara e melodiosa, nel silenzio del bosco. Il suo alto tronco era scuro e piuttosto rugoso; i rami che da esso partivano, sottili, erano slanciati verso il cielo, donando una sensazione di leggerezza al grande albero. Le sue foglie assomigliavano ad un…

Continua a leggere

La storia di Ada e l’Olmo

Che gran giornata di sole! Fra i muri della città Ada non ci aveva fatto molto caso: chissà quanti pomeriggi del genere s’era persa. Del resto, quando il sole splendeva alto nel cielo estivo, a Cementopoli faceva sempre molto caldo: tutti ne approfittavano per rimanere a casuccia, con una bella…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Nocciolo

Dopo aver trovato quell’unica stradina in terra battuta che si avventurava solitaria nel campo di spinosi arbusti; e dopo che quella pianta le aveva aperto una via nascosta nel sottobosco, spostando il proprio fogliame delicatamente, come per magia … ora Ada aveva la conferma di star seguendo un qualche tipo…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Ciliegio

Sul bordo del bosco, una pianta si alzava solitaria dall’erba. Mai prima d’ora ad Ada era capitato di ammirarne una tanto graziosa: non molto alta, il suo tronco grigio era sfumato di marrone, in alcuni casi di colore rossastro. La corteccia riportava numerose lenticelle disposte in piccole linee orizzontali che…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Tasso

La piccola Ada era contentissima di essersi trovata nel bosco incantato: quanti colori ruotavano tutti intorno a lei! Molto raramente aveva avuto la fortuna di ammirare qualcosa che non fosse pitturata di spente tonalità di grigio: grigio asfalto, grigio nuvola, grigio palazzo, grigio macchina, grigio … ora, in mezzo a…

Continua a leggere

La storia di Ada e l’Acero

Mentre girava nel sottobosco, all’esplorazione della grande città degli alberi, ad Ada sembrò di essersi ritrovata in un bosco nel bosco: la varia natura che aveva accompagnato sino a quel momento ogni suo passo, ogni suo sguardo, aveva infatti lasciato improvvisamente il posto ad un luogo popolato da piante sì…

Continua a leggere

La storia di Ada e la Quercia

Tutti gli alberi della foresta erano spaventati dal forte vento di tempesta che, prepotente, freddo e carico d’acqua soffiava tra i loro rami. Un temporale, molto forte, di lì a poco si sarebbe abbattuto su tutti loro. Le piante più alte già potevano vedere tuoni e lampi illuminare i neri…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Frassino

L’ombroso boschetto dove Ada stava riposando si riempì di luce all’improvviso: luminosa, ma non troppo calda. Fili di sole colpirono il terreno, facendolo luccicare di bianco, poi di smeraldo… piccoli germogli iniziarono ad aprirsi una strada che dal terreno portava al cielo e ben presto Ada si trovò circondata dalle…

Continua a leggere

La storia di Ada e il Biancospino

Ada camminava nel boschetto, godendosi la pace che lì regnava: i rumori della città, ai quali era abituata sin da piccola, le sembravano un baccano insopportabile adesso che poteva gustarsi un po’ del suono del silenzio. Solo i suoni del bosco lo accompagnavano. Ad Ada piacevano in particolare i canti…

Continua a leggere

Microlab

Laboratori scientifici – L’idea dell’allestimento del Microlab nasce dall’esigenza di approfondire le tematiche trattate durante le uscite al Parco. Per cimentarsi nello studio dei dettagli, per avvicinarsi il più possibile alla natura. Microscopi e stereomicroscopi, modelli botanici e reperti, terrari e acquari, per guardare e indagare con occhi diversi le…

Continua a leggere

I bunker e la memoria

All’interno del Parco Nord si trovano i rifugi antiaerei Breda, costruiti per difendere gli operai dai bombardamenti. Gli alunni conosceranno i racconti sulla guerra e tramite mappe e fotografie dell’epoca, vedranno i luoghi colpiti dai bombardamenti e le loro trasformazioni. Proponiamo alle scolaresche una visita guidata.Partendo dalla forte carica simbolica rappresentata…

Continua a leggere