Oggi tira un vento fresco. Ci incontriamo con gli amici della terza a vicino al laghetto nord del Parco. Sapete perchè siete qui? Questa mattina impareremo a conoscere alcuni alberi del Parco. Ma prima un piccolo indovinello...

Diamo a ciascuno uno strano oggetto duro e appuntito. Indovina indovinello, cosa sarà mai? Un indizio: ha a che fare con la quercia.

È molto difficile, anche fra i grandi quasi nessuno lo sa... Ma ci provate lo stesso: terra secca, radici, frutto secco, ghianda...

Alcune risposte sono molto buffe: un cappello dei puffi, un meteorite, un riccio morto...

La risposta è che è una galla, una specie di pallina dura che si forma dopo che una mosca depone le sue uova sul rametto di una quercia; quando nasce il bruchino che comincia a nutrirsi della linfa, la pianta per difendersi gli costruisce intorno questo guscetto, in modo da limitare il danno che subisce. Poi il bruchino scava un buco e esce, appena prima della metamorfosi... e rimane la galla vuota attaccata al ramo. Da lontano può assomigliare a una ghianda, in effetti, ma la ghianda non é vuota, contiene il seme!

Ai piedi di una quercia trovate diverse ghiande e foglie secche... Le foglie della quercia si dicono lobate, perché non hanno un margine liscio, ma una serie di protuberanze regolari gli danno un aspetto quasi seghettato.

Alcune delle ghiande che trovate hanno già cacciato un germoglio, che però è morto. Infatti i semi germogliano quando fa caldo e trovano molta acqua, ma negli ultimi anni, con gli inverni sempre più caldi e soggetti a bruschi cambi di temperatura, succede sempre più spesso che una gelata improvvisa li uccida prima che abbiano il tempo di crescere abbastanza. È uno egli effetti del cambiamento climatico.

Ascoltiamo la storia di una quercia coraggiosa che allarga i suoi rami per proteggere i suoi amici dai fulmini del temporale, e viene ferita.... 

cb manzoni3a1

Vi presentiamo un grosso seme bianco che abbiamo costruito per voi. Dovrete riempirlo con tutti i semi che trovate durante questa giornata, e con altre cose che vi diremo allla fine. 

cb manzoni3a2

È il momento di conoscere il prossimo albero: il frassino. Le foglie sono ormai scomparse, ma cercando per terra potete ancora trovare i suoi piccoli semi volanti. Ci credereste che da un seme così piccino, difficile da trovare, possa nascere l'albero più alto d'Europa? È così alto che gli antichi popoli del nord credevano che proprio un frassino, il mitico Yggdrasil, fosse l'albero che reggeva fra i suoi rami tutto il mondo.

Dovete anche sapere che il frassino é un albero magico: in silenzio ascoltiamo la storia di un bambino che un giorno colse dai suoi rami la chiave per entrare in un altro mondo...

cb manzoni3a3

Forza, andiamo a incontrare l'ultimo albero: il nocciolo. Massimo ci presenta una pianta più modesta, quasi un arbusto, ma già verde delle prime foglie, soprattutto sui rami più bassi. Perché non sui rami più alti, che sono più esposti alla luce? Questa domanda è interessante... infatti è vero che la parte alta dell'albero è più illuminata, ma è anche più esposta al vento e al freddo. Vicino al terreno fa un po' più caldo, e le gemme sbocciano prima dove temperatura è più mite. E poi, finchè gli altri alberi sono spogli, non c'è davvero nessun problema di illuminazione...

Cercando per terra trovate quello che rimane delle lunghe infiorescenze maschili, fiorite a febbraio, e delle nocciole dell'anno passato. Ne raccogliete un bel po' e li aggiungete al vostro seme bianco, che ormai è ben pieno!

cb manzoni3a4

cb manzoni3a5

cb manzoni3a6

È arrivato il momento di trovare i vostri alberi! Massimo usa i suoi superpoteri e vi divide in tre gruppi: i bambini coraggiosi come la quercia, quelli magici come il frassino e quelli saggi come il nocciolo. Ciascun gruppo dovrà trovare tre diversi esemplari dell'albero a cui si ispira. Pronti? Via!

Ecco la quercia di Giulia, Andrea M. e Edison...

cb manzoni3a7

La quercia di Beatrice, Anastasia e Youssef...

cb manzoni3a8

E la quercia di Sofia e Denise.

cb manzoni3a9

Il nocciolo di Sofia M. e  Andrea R. detto Grimaldo...

cb manzoni3a10

Il nocciolo di Maya e Federico...

cb manzoni3a11

E il nocciolo di Emily e Sahira.

cb manzoni3a12

Il frassino di Riccardo, Francesca e Manuel... 

cb manzoni3a13

Il frassino di Marco V., Marco B. e Giovanni...

cb manzoni3a14

E il frassino di Marino e Gabriele.

cb manzoni3a15

È quasi l'ora di salutarci, ma prima vi dobbiamo dare alcuni compiti per quando ci rivedremo, a maggio. In classe, con le maestre, dovrete:

- fare alcune ricerche sugli alberi che vi abbiamo presentato;

- decorare il grande seme bianco come più vi piace, e aggiungere ai semi raccolti oggi i vostri sogni per il futuro, scritti su dei foglietti;

- inventare un albero, e magari fargli un ritratto su un bel cartellone.

Tutto chiaro? Allora, alla prossima!

cb manzoni3a16

 

contentmap_plugin