Incontro lo "strano gruppo" di ragazzi della Bauer presso il campo giochi vicino all'Ospedale Bassini.
Si tratta di una combinazione temporanea di alunni di prima, seconda e terza. Età diverse quindi.

Ci presentiamo ... siete qui perchè vorreste iniziare, insieme alla vostra insegnante, un lavoro di monitoraggio sulla scarabeo fauna. In particolare su quei coleotteri cosidetti coprofagi, ovvero che si nutrono dello sterco di altri animali.
Oggi abbiamo solamente un'ora a disposione, che dedichiamo alla conoscenza dell'ambiente forestale del Parco Nord. Giusto per capire in quale ambiente andremo, probabilmente, ad inserire le trappole per poter individuare la presenza di questi particolari animali.

Camminiamo un po' all'interno del bosco ... racconto brevemente la storia della forestazione del Parco Nord.
Siamo nel primo lotto - quello del 1983 - allora gli alberelli erano molti e molto piccoli. Ora il loro numero è nettamente diminuito (alberi morti oppure tagliati). Però nel frattempo si è instaurato il meccanismo della riproduzione spontanea, attraverso la naturale disseminazione.

Mentre ci spostiamo sentiamo il verso del picchio. E vediamo anche un suo nido su di un grosso olmo morto.

Camminando nel bosco osserviamo vari alberi morti - in piedi oppure caduti: questi individui sono molto importanti per lo sviluppo della vita nel bosco!
Sono quasi più utili da morti che da vivi!

Il breve giro è terminato ... Alla prossima!

contentmap_plugin