sensi

Se i vostri compagni di scuola ieri sono arrivati in ritardo, voi non vi siete fatti distrarre dalle bellezze del Parco e siete giunti dritti a destinazione! Anzi, arrivate in anticipo al punto di ritrovo: l'ingresso del Parco di Viale Suzzani. Qui, dopo un veloce saluto, ci incamminiamo e...saliamo! Sì, destinazione montagnetta! Da quassù si vede il Parco dell'alto! "Sembra di essere in montagna" dice uno di voi...

Qui, dopo aver guardatio il panorama, ci presentiamo e vediamo di capire dove ci troviamo. Siamo al Parco Nord Milano: un luogo speciale, nato dal duro lavoro delle persone di Sesto, Cinisello, Milano, Cusano e Bresso che hanno trasformato i resti di una vecchia fabbrica, la Breda, in una casa per la Natura. Sì, oggi siamo nella casa della Natura e oggi andremo ad esplorarla! Ma come? Nessuno di noi ha con sè binocoli, mappe, bussole o lenti...cosa possiamo usare? Pensiamo, pensiamo...ed ecco la soluzione! "Ma abbiamo gli occhi e le orecchie!" Esatto, ma non solo, anche il naso, le mani e la bocca! Insomma useremo i 5 sensi!
Prima di iniziare, però, vediamo cosa avete portato con voi: in classe avete scritto un decalogo con quello che vorreste fare qui al Parco...

mi fabbri1a1

Bhe, direi che le vostre aspettative verranno esaudite! Siete pronti esploratori? Aguzzate la vista e trovate...un piccolo "scarafaggio" nero che però se viene illuminato dal sole diventa blu...

mi fabbri1a2

...dei funghi che si stringono tra loro per il freddo...

mi fabbri1a3

..la castagna dell'ippocastano...

mi fabbri1a4

...ma, ma, questa profuma! E' menta!

mi fabbri1a5

...uno strano frutto giallo e morbido...

mi fabbri1a6

...e uno strano ricciolo: lo osserviamo da vicino e non capiamo se è un ricciolo di corteccia o una conchiglia strana...insomma, questo è veramente un tesoro!

mi fabbri1a7

...ma trovate anche una pianta con il tronco rosa, delle bacche rosse, dei fili d'erba che se li si tocca fanno il solletico, un ragno nero, un'ape che si è dimenticata di andare a dormire, dei trifogli, una fila di funghi, delle foglie divise in 5 parti di colre giallo-arancione, un sasso che luccica, un sasso bianco, una tana di un grillo e delle nuvole di forme strane (una assomiglia ad un cammello!). Bravi!
Pronti' E' giunto il momento di usare le orecchie: scegliete un posto che volete, sedetevi o sdraiatevi e ascoltate. Cosa vi dice la Natura?

mi fabbri1a8

Mi dite che avete sentito il passare di un uccello (il suo sbattere d'ali nel cielo), il cinguettio degli uccellini, il chiacchiericcio di alcuni compagni, il frusciare dell'erba spostata dalla maestra che stava camminando, il rumore di una bici di passaggio e l'abbaiare di alcuni cani in lontananza. Se vi concentrate, però sentite anche il rombo delle macchine: la strada è vicina...
Ora, è giunto il momento di entrare nel bosco: qui, scegliendo un albero, dovrete abbracciarlo e sentire come è la sua pelle (la corteccia) sulla vostra guancia...

mi fabbri1a10

mi fabbri1a11

Raccontate che ci sono alberi freddi, alberi duri, alberi morbidi e bagnati, alberi spinosi, alberi lisci, alberi con le rughe come gli anziani, alberi magri e alberi ciccioni (alcuni non riuscivate ad abbracciarli del tutto...), alberi che fanno il solletico e alberi tiepidi! Come sono diversi tra loro!
Visto che fino ad ora ci siamo concentrati su quello che si trova sulla superficie del parco, ora possiamo esplorare quello che vi è sotto. Come? Scavando! Oguno prenda un legnetto e via!

mi fabbri1a12

Scoprite che anche il suolo è ricco di tesori: ci sono "fantasmi di foglie"...

mi fabbri1a13

...vecchie case di insetti ormai vuote...

mi fabbri1a14

...lombrichi lunghi e viscidi, radici spesse e forti, ma anche sottoli e intricate, sassi che rompono bastoni, ma anche sassi che si lasciano rompere, gusci di chiocciole vuoti, millepiedi e....semi!
Sì, le piante grandi, lasciano cadere a terra i semi nella speranza che nascano nuovi alberi. I semi che riescono a cadere in un punto con acqua e luce sufficiente daranno vita a nuovi alberi, gli altri, verranno mangiati dagli animali del bosco: è una fonte di cibo molto nutriente! Pensate, anche noi mangiamo i semi: pensate anche solo alla frutta secca!
Decidiamo di raccoglierne alcuni (piccolissimi e bianchi, delle ghiande e dei semi che sembrano ali di fate) e li riponiamo in un seme gigante di cui vi faccio dono. A scuola, dopo aver osservato i semi che abbiamo raccolto, dovrete decorarlo e riempirlo con un altro tipo di semi: le vostre idee che potranno migliorare il Parco!
Ma, non solo, raccogliamo anche delle foglie, dei rametti di forma strana e della terra...

mi fabbri1a15

Questo bottino dovrete osservarlo con i 5 sensi, scrivere le vostre osservazioni e anche inventare a cosa può assomigliare. Per esempio, una foglia può essere la punta di una freccia o una penna o il ventaglio di uno gnomo o ...spazio alla vostra fantasia! Dopo averlo pensato dovrete fare un disegno e portarmelo, insieme ai vostri progetti per il parco, la prossima volta in primavera.
Siete stati dei bravissimi esploratori, molto attenti e curiosi...quindi, potete ricevere il distintivo di "esploratore del Parco Nord"!

mi fabbri1a16

Su di esso è ritratto Brughillo il capo degli esploratori. Ora potete portare i vostri amici, la vostra mamma e il vostro papà alla scoperta dei segreti del Parco!
Purtroppo è giunto il momento di salutarci: alla prossima! Buon fine anno! W le cioccolate calde e l'inverno!

contentmap_plugin