sensi

Stamattina Alessandra ed io ci incamminiamo verso l'ingresso del Parco di Viale Suzzani per accogliere gli amici in visita oggi: il vento è pungente e le punte delle dita dei piedi sono fredde, ma il Parco è bellissimo in inverno! La Natura sembra morta ma non lo è affatto, riposa, quieta, nel silenzio, in attesa del sole primaverile che la risvegli.
Arriviamo puntuali, ma all'orizzonte non si vede nessun amico...passano i minuti, mezz'ora...nulla.
Chiamiamo a scuola e ci dicono che siete usciti da mezz'ora. Siamo preoccupate, la scuola non è così lontana dal Parco...
Ma, ecco, dopo un'ora sentiamo il vociare in lontanza: eccovi! Le maestre ci dicono che vi siete persi ...Non importa! Pronti? Entriamo!

Ci dirigiamo subito in un punto alto ma protetto: il teatrino.

mi fabbri1d2

Qui, vi rifocillate dopo la lunga camminata di stamattina che vi ha visti esploratori incosapevoli. Terminata la merenda saliamo ancora un po'...ed eccoci arrivati in un enorme prato, vicino al momumento del deportato. Qui, in cerchio, ci presentiamo e vediamo di capire  cosa è un Parco. Mi dite che è un luogo con i giochi, dove si può correre e rilassarsi. Vero, ma qui, non ci sono giochi. Il parco che dite voi è il parco giochi. Il Parco Nord è un parco naturale. Un posto che l'uomo ha creato per proteggere la Natura. La casa delle piante, degli animali, dei cespugli e dell'erba. Insomma, oggi siamo ospiti della Natura, quindi ricordiamoci di essere rispettosi!
Bene, ma cosa siamo venuti a fare oggi? 
"Ma noi abbiamo scritte delle regole" mi dice una di voi. Vediamole! La maestra estrae dalla borsa un decalogo in cui voi avete scritto l'elenco delle azioni che vorreste fare al parco...

mi fabbri1d1

Purtroppo, alcune di queste non riusciremo a farle, ma di sicuro due le abbiamo già fatte: abbiamo fatto merenda e girato nel parco con i compagni! 
Alcune delle azioni che avete scritto sono delle azioni che andremo a svolgere oggi in quanto esploratori. Eh, sì, oggi saremo esploratori! Siete tutti felici...
Ma, secondo voi, cosa possono usare gli esploratori per trovare i tesori del parco? Il binocolo, la bussola, i guanti.... Tutti oggetti utili, ma che nessuno di voi ha con sè oggi. Quindi che fare?  Pensiamo, pensiamo ed ecco la soluzione! Useremo gli occhi, le orecchie, le mani, il naso e la bocca! Utilizzeremo i 5 sensi: vista, udito, olfatto, tatto e gusto.
Il GUSTO lo avete già usato durante la merenda...Vediamo di usare la VISTA. Senza allontanarvi troppo dovrete cercare nel prato dei tesori: qualcosa che secondo voi è speciale. Pronti?
Riuscite a trovare una famiglia di funghi...

mi fabbri1d3

...dei frutti tondi, gialli e rugosi simili a dei limoni...

mi fabbri1d4

...una fila indiana di funghi..."sembriamo noi in fila in palestra" mi dice uno di voi...

mi fabbri1d5

...una foglia enorme che sembra una mano e di un colore arancione molto vivace...

mi fabbri1d7

...una foresta in miniatura...

mi fabbri1d9

...ma anche delle gocce di rugiada si un filo d'erba, una castagna, un riccio di castagna che sembrava fatto di legno, un fungo bianco, dei funghi che assomigliavano a dei sassi, delle bacche rosse, delle foglie ad onde, una foglia da un lato bianca e dall'altro gialla, un insetto nero e un ragno.
Bravi! Pronti ad usare l'UDITO? Ci inoltriamo nel bosco e sentiamo: le urla dell'altra classe, il cinguettio di un merlo, il fruscio delle foglie sotto ai nostri piedi, il rumore di un merlo che cerca i lombrichi sotto le foglie e il rumore di un ramo che si spezza. 
Ora è giunto il momento di usare il TATTO. Ma non in modo classico....sennò dove sarebbe il divertimento?
A coppie o a gruppi di tre, vi avvicinate ad un albero, vi presentate, lo salutate, lo abbracciate e mettete le vostre guance sulla sua corteccia (la sua pelle). Che sensazione provate? Come è la sua pelle?

mi fabbri1d10

mi fabbri1d11

Mi dite che ci sono alberi ruvidi, alberi lisci, alberi pungenti, alberi bagnati, alberi rugosi, alberi morbidi, alberi solleticosi e...alberi parlanti che vi hanno salutato!
Siete degli ottimi esploratori! Bravi!
Purtroppo il tempo a nostra disposizione non è molto, quindi ora ci trasformeremo in raccoglitori di foglie, terra, semi e rametti. Ecco il bottino!

mi fabbri1d12

Per la prossima volta dovrete:
- osservare, toccare, annusare gli oggetti raccolti ed annotare le vostre scoperte;
- pensare a cosa possono assomigliare gli oggetti raccolti e fare un disegno. Cosa vi ricorda un legnetto? Un albero? Un ramo? Un lombrico? Disegnatelo!
- colorare il contenitore dei semi e mettervi dentro i vostri desideri per il parco: cosa manca al parco per migliorarlo?
Prima di salutarvi, però, visto il vostro impegno, avrete in regalo il distintivo degli esploratori del parco con disegnato il capo esploratore: Brughillo!

mi fabbri1d14

E' giunto il momento di salutarvi: a questa primavera!

contentmap_plugin