Stampa

everybody

Secondo incontro per la classe 1°B! Con Massimo ci troviamo nella zona del Parco vicino al Campo Volo di Bresso e, qui vi attendiamo al tepore di un caldo e strano sole autunnale...
Dopo poco giungete nel punto di ritrovo e qui, riconoscete subito Massimo: era venuto a trovarvi in classe...ma cosa avevate fatto con lui?

Facciamo un grande cerchio insieme anche alla 1°D e mi raccontate che Massimo era venuto in classe con voi e avevate parlato di semi e di piante. Poi siete andati nel giardino della scuola e avete imparato il nome di alcune piante: il bagolaro, l'acero, il carpino....e ne avete raccolto i semi: ci sono semi lunghi, semi piccoli, semi che volano!
Ma qui, al Parco? Che piante ci sono? E che semi hanno?
Partiamo all'esplorazione di una piccola area appena rimboschita...vediamo quali piante si nascondono...e che strani semi producono....
C'è la rosa canina con le sue bacche rosse che sembrano sei peperoncini...

br romani1bbis1

...la berretta del prete...qualcuno di voi ha provato ad aprire qualche bacca e...i semi al suo interno sono arancioni!

br romani1bbis2

...il crespino con le sue lunghe spine quasi quanto le bacche lunghe e magre...

br romani1bbis3

...il viburno con le sue foglie super ruvide...

br romani1bbis4

...la quercia con le sue ghiande (di cui gli scoiattoli vanno pazzi) e delle palline strane...sembrano di legno. Ma cosa sono? "In alcune ci sono dei buchini!" Eh, sono delle GALLE! Dovete sapere che alcuni insetti depongono le uova su alcune piante, per esempio sulle querce. Dalle uova, poi, nascono i bruchi che sono ghiotti di foglie di quercia. Se la pianta non trova il modo di difendersi sarebbe divorata....ed invece! Zac! Costruisce delle piccole casette, le galle, appunto, attorno alle uova: le larve così, si nutrono solo della casetta e non della pianta intera! "Sono delle maghe!" dice uno di voi.

br romani1bbis5

...c'è anche lo scotano con i suoi fiori che sembrano zucchero filato...

br romani1bbis9

...questo secondo me lo conoscete...."E' l'acero!" Bravi!...

br romani1bbis11

... poi c'è il nocciolo con le sue foglie pelose, i suoi fiori a bruco e i suoi frutti buonissimi...

br romani1bbis13

...e poi alla fine abbiamo trovato anche questa: cosa è? Non lo so nemmeno io! Ma magari Massimo ci potrà aiutare...intanto raccogliamo le foglie e le bacche...

br romani1bbis10

Il bottino è assai ricco! Bravi! Tutte piante nuove e mai viste! "La Natura crea cose proprio belle" dice qualcuno...
Tutta la vostra raccolta dovrete portarla in classe e osservarla, catalogarla, un po' come avete fatto con le piante del vostro giardino...Ma, prima, uno alla volta, dovrete mettere dentro in questo contenitore almeno un seme raccolto...

br romani1bbis12

"Ma cosa è?" chiedete "E' un Barbapapà senza faccia!" dice una di voi. No, è un seme. Un seme speciale che raccoglie i vostri semi e i vostri desideri. Sì, i desideri, i progetti che avete per il Parco. In classe, a gruppi, dovrete pensare a cosa vorreste ci fosse nel Parco e metterlo dentro in questo grande seme. Chissà che poi, come i semi danno vita alle piante, questo seme non darà vita ad un progetto da realizzare davvero nel Parco...
Ma, ora voglio raccontarvi una storia...E' la storia di un re Deucalione e di una regina Pirra. Erano, marito e moglie e vivevano tantissimi anni fa in Grecia. Qui, erano ben voluti da tutti i sudditi, perchè erano sempre gentili e disponibili: se per esempio un contadino aveva poco grano poteva chiedere aiuto al suo re che avrebbe regalato lui una cesta piena, se un allevatore aveva poche uova la regina avrebbe regalato lui addirittura nuove galline. Insomma, erano dei sovrani generosi. Però, si sa, che a volte l'uomo non è molto buono e così, la gentilezza dei sovrani iniziò ad essere sfruttata dai sudditi: gli stessi iniziarono a chiedere uova, frutta, cereali anche quando ne avevano già in abbondanza.
Zeus, il re di tutti gli dei, decise di porre fine ad una situazione tanto ingiusta e...chiamando Deucalione e Pirra, disse loro che avrebbe fatto piazza pulita di tutte quelle persone non buone. Però, avrebbero dovuto mettersi in salvo. E come? Costruendo una barca su cui avrebbero dovuto mettere una coppia di ogni animale e una specie di ogni pianta. Il lavoro non fu facile, ma alla fine, riuscirono nell'impresa. Salirono sulla barca e aspettarono. Improvvisamente scoppiò un forte temporale che fece scendere così tanta acqua da sommergere tutte le persone non buone. La barca viaggiava e viaggiava, finchè non si scontrò su di un monte non del tutto sommerso. Non appena la pioggia smise di cadere, uscirono e videro sotto ai loro occhi solo desolazione. Furono colti dallo spavento, ma Zeus disse: non vi preoocupate, andate dall'oracolo. L'oracolo era una specie di maga che vedendo arrivare i due sovrani esclamò: vi stavo aspettando! Il vostro compito sarà quello di cercare i frutti della terra e di seminarli. I due sovrani si guardarono perplessi, ma nel frattempo l'oracolo scomparve. Iniziarono a ragionare ma poi ebbero un'illuminazione!
Vero, bimbi, cosa possono essere i semi della Terra? "Qualcosa che c'è sotto?" Già, ma cosa? "I sassi assomigliano a dei semi..."
Esatto! I nostri amici iniziarono a raccogliere sassi. Una volta che avevano abbastanza, si misero uno accanto all'altro e senza voltarsi, iniziarono a lanciare i sassi alle loro spalle: dai sassi del re nascevano bambini, da quelli della regina nascevano bambine! La Terra si ripopolò!
Bene, amici, ora è il momento di cercare i frutti della Terra! Armiamoci di legnetti!

br romani1bbis6

br romani1bbis7

Lo scavo non è per nulla facile, ma qualcosa avete trovato lo stesso! Bravi!

br romani1bbis8

Nel giardino della vostra scuola dovrete cercarne altri e...dare una nuova vita a questi sassi! Un po' come avevano fatto i protagonisti della nostra storia! "Tipo questo sasso può essere una nocciola se la coloro di marrone" "Questo può essere la faccia di un bambino...poi ci costruisco il corpo" "Questo assomiglia ad una pera..."
Esatto! Spazio alla fantasia!
E' giunto il momento di salutarvi! Alla prossima! Buon lavoro!

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura
Visite: 290