accoglienza

Incontro con i nuovi amici e amiche della 1b. Presso la cascina ... da qui ci avviamo verso la montagnetta. Oggi ci aspetta un incontro di accoglienza, fatto di camminate e di storia!

Siccome fa ancora piuttosto caldo ... ecco l'inevitabile rifornimento di acqua!

Arriviamo in corrispondenza della montagnetta.
Qui inizia il mio racconto ... la storia del Parco Nord - essenzialmente condensata in tre date fondamentali - 1970 - 1975 - 1983. Quindi la storia del territorio, prima dell'avvento del Parco Nord.

Si tratta essenzialmente di una storia agricolo industriale, che ha come elemento comune la parola Breda - ovvero una delle maggiori industrie italiane del novecento.

Qui, al posto della montagnetta, la Breda scavò una grande buca che, man mano si riempì delle scorie degli altoforni della Breda stessa (ovvero ciò che rimaneva della lavorazione dei minerali di ferro dopo l'estrazione del ferro medesimo.)
E ora c'è una montagnetta ... Che saliamo dalla parte più "impegnativa" ...

In cima troviamo il Monumento al Deportato, che ci racconta una stora antica e triste ... la deportazione degli operai delle fabbriche sestesi in Germania durante la seconda guerra mondiale.

Le lapidi qui presenti ricordano i loro nomi ...

Dopo aver fatto merenda ci incamminiamo ...

Arriviamo in corrispondenza dei binari, ovvero un circuito di prova delle Metropolitana Milanese (sempre opera della Breda).
Questo circuito è stato abbandonato nei primi anni 60 e da allora molti alberi lo hanno scelto come dimora.
Questo ambiente è in continua evoluzione e, prima o poi, sarà necessario operare delle scelte ... le piante o l'opera umana di archeologia industriale? Cosa ne pensate?

Prosegue il cammino fino alla Palazzina volo - sempre Breda. Quì c'era un piccolo aeroporto militare, con la sua palazzina di controllo. Nel 1944 ci fu il bombardamento dell'aeroporto e la distruzione della fabbrica di aerei ... Ma la palazzina è rimasta miracolosamente illesa. Anche lei oggi ospita parecchia vita - animale e vegetale - Cosa ne pensate?

L'ultima tappa del nostro viaggio ci porta ai rifugi antiaerei. Scendiamo sotto terra, percorriamo i corridoi, entriamo nuovamente nella storia ... una storia triste ma che sicuramente ci potrà insegnare qualcosa!

Ritorniamo nuovamente alla luce ... buon rientro a scuola!

contentmap_plugin