Quarto ed ultimo appuntamento in uscita al Parco Nord con i ragazzi e le ragazze della 1d!
Ci incontriamo presso il centro sportivo di Bresso nelle vicinanze del fiume Seveso.

Il Seveso è l'unica zona umida naturale del parco.
Ed è l'unica che ha un evidente scorrimento di acqua! Da nord a sud. Dai confini con la Svizzera - ovvero da dove si trova la sorgente del fiume - fino all'abitato di Milano, dove il fiume si butta dentro al canale Martesana.
La storia del Seveso è, per come la conosciamo noi in genere, una storia di inquinamento ... dalle aziende tintorie degli anni 60/70 ad oggi.

Oggi percorreremo l'ultimo tratto del fiume, utilizzando una mappa, che prima inizieremo a conoscere ...

Poi a riunire insieme ... come un piccolo puzzle.

Il nostro obiettivo sarà quello di conoscere il Seveso e le sue caratteristiche e anche, come al solito, le sue presenze animali (che segnamo man mano sulla cartina).
La prima presenza che rileviamo sono alcuni pappagalli verdi che volano sopra le nostre teste ...

Ecco l'inizio della zona del depuratore, con i suoi strumenti in parte abbandonati ... Che ci raccontano sempre una storia di inquinamento, di allagamenti ...

In lontananza, all'interno del depuratore inacessibile, vediamo un po' di rifiuti galleggianti ...

Un tubo da cui uscivano liquami ... un tempo ...

Germani e gabbiani ...

I gabbiani e la grande forca/rastrello che raccoglie i rifiuti ...

Le "porte" del depuratore ... che, quando servono, in occasione delle piene del fiume, si possono chiudere alternatamente.

I germani sono disseminati un po' dappertutto ...

Eccoci arrivati alla fine del nostro percorso. Qui il Seveso si infila sotto Milano ed inizia la sua ultima parte di percorso al buio ...

Buon rientro a scuola!

Ecco la mappa di Goggle con il risultato complessivo del nostro lavoro di monitoraggio.

contentmap_plugin