Per il quinto anno consecutivo ... Eccoli! Sempre loro! accompagnati sempre dalla Lori!!
Ci incontriamo presso le scuole della via Cesari. Ci mettiamo in cerchio e cerchiamo di capire quale sarà il nostro compito quest'anno.

Lo studio delle acque del Parco Nord!
Visto che oramai il lavoro sulle zone umide del parco è praticamente ultimato!

I nostri laghetti sono tutti artificiali! Per sono stati realizzati con il lavoro dell'uomo!
Con quale lavoro? Con quali lavori?
Lo scavo della buca - la sua impermeabilizzazione con l'argilla - l'immissione dell'acqua e l'inserimento delle piante!

Perchè è importante l'acqua in una parco?
Perchè l'acqua porta vita! Favorisce quella già esistente ma la sviluppa ulteriormente creando intorno a sè una vita specifica!
Per una funzione microclimatica e infine per la bellezza! Per il paesaggio!

Iniziamo la nostra camminata andando a trovare il nostro amico Cuore d'Oro! Il nostro ciliegio, che ci accompagna dal primo anno!

Quindi ci dirigiamo verso il grande lago Niguarda. Che abbiamo già conosciuto un paio di anni fa ...

Ecco un bellissimo cigno che si avvicina a noi. Evidentemente alla ricerca di cibo!

Osserviamo anche un gruppetto di germani e alcune gallinelle d'acqua. Oltre ad un bel numero di gabbiani!

Il lago, soprattutto la sua vegetazione, è cresciuta in questi anni! E qui di anni ne sono passati solo tre!

Arriviamo al canale secondario del Villoresi - che porta da almeno 150 anni l'acqua del fiume Ticino nel milanese per scopi irrigui.
Ne seguiamo il percorso ...

Fino ad arrivare alla parte nord-ovest del parco. Nel punto dove il canale inizia il suo percorso all'interno del parco ...

E in questo punto osserviamo anche alcuni grossi - e vecchi - pioppi!

Ci fermiamo in corrispondenza delle antiche pietre che dividevano il canale in varie diramazioni.
Una sapienza antica che permetteva agli agricoltori di irrigare correttamente i loro campi.

Il tempo vola via e dobbiamo ritornare verso la scuola ... due kilometri e mezzo in allegria!

Ciao a tutti!

contentmap_plugin