Stampa

Incontriamo i piccoli amici della classe 2a presso la loro scuola. E' sempre bello entrare nell'aula e vedere i bambini nel loro ambiente "naturale"!
Insieme a me ci sono Sara - una ragazza che sta facendo il suo periodo di alternanza scuola lavoro e Bianca, in servizio civile.

Ecco il cartellone che avete realizzato a scuola ... una serie di piccoli disegni e testi sulla figura del Guardaparco! O almeno come lo vedete voi ... Belli!

Oggi il nostro compito sarà proprio quello di essere guardaparco per un giorno e, come lui, inizieremo la nostra avventura senza sapere bene dove andremo e cosa ci capiterà ...
Per prima cosa prepariamo il Rapporto di Servizio, ovvero il documento che ogni buon Guardaparco deve approntare prima di ogni sua uscita sul territorio ...
Usciamo al sole!

Come facciamo a sapere cosa ci aspetta in questa giornata?
Ci affideremo un po' al caso ... in particolare alle carte di Propp ... 
Estraiamo la prima carta ... Un brucone riceve una lettera da un postino particolare ...
Quindi dovremo cercare qualche cosa di scritto ... 
Ecco!
Il cartello che parla del parco e dell'opera di rimboschimento che è stata qui terminata qualche anno fa ...
Capiamo l'importanza degli alberi, per la qualità dell'aria e per il clima che cambia ...

La seconda carta ... un piccolo uccellino rinchiuso in una gabbia e il solito brucone vicino a lui ... In questo caso forse bisognerà cercare qualche gabbia ... ovviamente naturale!

Eccola ... tanti rami fitti fitti e spinosi di rosa canina!

La terza carta ... un signore verde (un guardaparco) che è caduto dentro ad una buca ...

Proprio qui vicino a noi c'è una piccola buca .. sarà caduto lì?

Proseguimao nel bosco, per vedere se ci sono altre buche ...
Ma troviamo un piccolo nido. Anzi ... un tentativo di nido, che non risulta essere stato utilizzato, probabilmente perchè posto troppo in basso.

Forse c'è bisogno ora di qualche magia ... come quella che ci propone la nuova carta estratta ... la Maga!
Una magia è sicuramente quella delle alghe verdi che si trovano sulla corteccia degli alberi che colorano così bene le nostre mani! 

Oppure la magia di "attraversare" i rami degli alberi e così facendo ... guarire! Come si faceva tanto tempo fa ...

Altre carte si susseguono ... qui l'uccellino non è più in gabbia e sta "parlando" con il Guardaparco ...

E poi c'è la carta della pianta da piantare (o che è stata estratta dal terreno) ...
Ecco qui una pianta che qualcosa o qualcuno ha cercato di sradicare!

Usciamo dal bosco ... che bel sole!
Ci mettiamo in cerchio e mettiamo in terra tutte le carte estratte ... A questo punto ci sono due storie da raccontare!
La prima è la cronaca della mattinata, quella che la maestra Patrizia ha riportato sul Rapporto di Servizio...

mi cesari2a17

La seconda è una storia che dobbiamo cercare e raccontare noi, attraverso l'osservazione delle carte che abbiamo qui davanti a noi.
Mettendole una in fila all'altra, come una sorta di libro a disegni ...

Ecco la storia completa! 
Anche se abbiamo dovuto "scegliere" un'altra carta che evidentemente mancava ...

C'era una volta la classe 2a che esce dalla scuola ... entra nel bosco ... e cade tutta tutta dentro al buco che qualcuno aveva subdolamente preparato.
Una maga buona con la sua magia riesce a "salvare" i nostri piccoli amici.
Ma chi sarà stato a preparare la buca? Probabilmente uno stregone poco buono ... in conbutta con il brucone ...
Il Guardaparco provvede subito a chiudere la buca piantandoci sopra una bella pianta.
Nel frattempo il brucone raggiunge l'uccellino rinchiuso in gabbia ... ma non sa che il Guardaparco è in arrivo!
Lui libera l'uccellino e sconfigge il brucone!
Per cui la classe è ora pronta per fare una bella festa "liberatoria"!

Benissimo!
Ora non mi rimane che salutarvi ed attendere la vostra storia ...
Ciao a tutti!

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura
Visite: 437