sensi

Incontro i piccoli amici della classe 1a presso il lago nord. Con alcuni di voi ci conosciamo già ... dalla scuola dell'infanzia!
Ci mettiamo in cerchio e ci sediamo sul prato.

Oggi siamo qui per ... giocare, esplorare, conoscere la natura, divertirci ...
E vi siete preparati bene! Con dei disegni che raccontano le vostre aspettative, la vostra consapevolezza di come ci si dovrà comportare (sssccchhh ...) e gli strumenti che potrebbero esserci utili!

Ci incamminiamo. Lungo il lago - dove osserviamo parecchie anatre e gallinelle.

Abbiamo anche il tempo per assaggiare le bacche di biancospino ... non proprio gustose, ma sicuramente ricche di vitamine.

Sotto un sole quasi caldo è piacevole camminare ...

Fino all'ingresso del bosco! Qui stiamo per entrare in casa di altri - gli animali - e quindi dovremo comportarci benissimo!
In fila per uno, con la bocca chiusa e le orecchie aperte - per ascoltare i rumori del bosco.

Cosa avete ascoltato?
Gli uccelli - il vento - le mosche - i piedi sulle foglie e sui rami - le nostre voci ...

Oggi però c'è qualcosa di non previsto ... una marea di zanzare! Non ricordo assolutamente un ottobre così pieno di questo insetto piuttosto fastidioso. Siamo costretti a scappare dal bosco e ritornare sul lungo viale di querce.
Appena arrivati vediamo uno scoiattolo correre via saltando tra i rami delle alte querce!

Qui farete come faccio io ora ... abbraccio l'albero, appoggio la mia guancia al tronco, chiudo gli occhi ...

Cosa ha sentito la vostra guancia?
Ruvido - soffice - morbido - duro - liscio.
E poi anche qualcosa che comunicava ... e le cornacchie e le foglie che cadevano.

Ora, visto che siete armati di macchina fotografica e lente di ingrandimento andate a scoprire il mondo della corteccia!
Formiche, pirrocori, ragni, cimici ...

E' giunto ora il momento dello scavo della terra ...

Quanti millepiedi!!!

E poi terra, sassi, foglie, ragnetti, semi, radici ...

Ora, come lavoro conclusivo, dovremo andare a raccogliere un po' di cose del bosco ... rametti, foglie, ghiande e nocciole ...

Ecco il nostro bottino! Da portare a scuola ... per vedere quale sarà il più pesante, quale il più "cuscinoso", il più rumoroso.
E poi per trovare altri elementi, non naturali, che in qualche modo possano assomigliare alle cose raccolte.

E, alla fin fine, ecco il mio amico Brughillo, che si stampa sulle vostre mani!

Ciao a tutti e arrivederci alla primavera.

contentmap_plugin