Ecco gli amici e le amiche della 1a puntuali in cascina.
Ci aspetta ora una breve camminata in direzione dell'area didattica natura
Arrivati a destinazione ci mettiamo in cerchio e ci presentiamo ... 

Oggi insieme a noi ci sono anche Alessandro e Desiree - che stanno facendo un breve tirocinio al parco.

Siamo qui, in un luogo particolare ... pensato soprattutto per favorire la presenza di piccoli animali. Ed è anche recintato, ma senza essere chiuso.
Come mai?
Fondamentalmente per comunicare ai visitatori la natura "protetta" di questo luogo. E quindi il fatto che chi vi entra debba compertarsi "meglio"!

Oggi ci occuperemo di biodiversità. Esiste una biodiversità all'interno della vostra aula, nel Parco Nord, nella foresta amazzonica ... 
E oggi andremo ad indagare la biodiversità presente all'interno di una piccola porzione di parco.
Attraverso un gioco di ricerca e raccolta - 10 minuti di raccolta in un luogo e 10 minuti in un altro.
4 squadre e ... via!

Dentro al bosco ...

Sistemiamo le raccolte dei 4 gruppi ...

Ogni gruppo conta gli elementi naturali diversi raccolti ... 60 - 29 - 33 - 40.
Quindi ... almeno 60 elementi diversi sono stati raccoltri - ma probabilmente anche di più.

Ogni gruppo sceglie ora 10 elementi all'interno di quelli raccolti ...

Uno alla volta questi elementi vanno a confluire nel grande "insieme" che si trova sul nostro "tavolo". INtanto io segno quanti gruppi hanno raccolto gli elementi stessi.

Penna di cornacchia - muschio - castagna - ortica - agrifoglio - fungo 1 - melagrana - fungo 2 - chiocciola - pigna ontano - evonimo - luppolo - nocciola - silene - menta 1 - menta 2 - biancospino - ghianda quercia - viburno - fungo 3 - astro - acero di monte - bocca leone - rosa canina - sasso - tipha - tasso - galla quercia - ale - moscerino - rana - farfalla bianca - zanzara - ragno - lucertola - lumaca - scoiattolo europeo - cacca di volpe.

Quindi diamo un valore a questi elementi ...

Per un totale di 95 punti!
Vedremo quale sarà stato il risultato delle altre classi ...

Ora scendiamo sotto terra ... i Bunker ci aspettano!

Siamo all'interno dei rifugi antiaerei costruiti durante la seconda guerra mondiale.
Qui ci fu un importante bombardamento e nei rifugi trovarono riparo le maestranze della Breda.
Quali sentimenti avranno provato queste persone durante i bombardamenti?
E che cosa avranno trovato una volta ritornati a vedere la luce?

Ciao a tutti!

contentmap_plugin