Stampa

Nuvole all'inizio ... sole alla fine!
Meno male!
Incontro i piccoli amici della 2c presso l'ingresso di via Don Gnocchi.
Ci salutiamo e ci mettiamo in cerchio ...

Ci presentiamo ... Che cosa siete venuti a fare al parco oggi?
A fare la gita, a giocare, a conoscere, a vedere gli animali ...
Ma gli animali si vedono solamente se stiamo in silenzio, non corriamo, non saltiamo ... non puzziamo!

Per cui ora, con la bocca ben chiusa, ma con gli occhi e le orecchie ben aperti, tutti in fila indiana, ci incamminiamo verso il boschetto che abbiamo vicino a noi.

Chi sa che cosa sentiremo?!

Gli uccellini, il rumore dei passi e dei rami che si spezzano, le macchine in lontananza, il cane, l'aereo, la cornacchia, le foglie calpestate, il silenzio, il trapano e... le nostre voci.

Che cosa abbiamo visto durante la nostra breve camminata?
Funghi, mele in terra, una lucertola, legni foglie, alberi, sassi, semi.

Annusiamo l'aria all'interno del bosco ... odore di funghi, terra, foglie erba ...
Raccogliamo questi elementi e annusiamoli ...
Soprattutto i funghi e la terra fanno sentire il loro caratteristico odore.

Usciamo dal bosco ...

 

Usciti dal bosco, chiudendo gli occhi e stando in silenzio, proviamo ad abbracciare un albero, e a sentire con la nostra pelle, come è fatta la sua corteccia.

 

 

Alcuni alberi sono freddi, altri ruvidi, duri, umidi, caldi, asciutti, fanno male, solletico, vibrare...

Incontriamo anche un grosso albero davvero strano!! Con una grossa casetta nido occupata da un gruppo di vespe. Alla sua base troviamo una piccola caverna! Chi sarà il bimbo più coraggioso che ci guarderà dentro?

 

 

Questa "caverna" è in realtà una ferita che l'albero si è procurato anni fa e non si è ancora rimarginata. E il legno al suo interno sta lentamente marcendo.

Ecco una sorpesa ... due cavalli poliziotto con i loro cavalieri!
E riusciamo pure ad accarezzare questo simpatico e grande animale!

..

Gli alberi a volte muoiono e cadono, che cosa gli succederà?

Poco più in là troviamo un grande tronco, che sta marcendo. E' freddo e bagnato, sembra una spugna, e al suo interno troviamo una sorprea!!

 

Il tronco che abbiamo trovato è la casa di tantissimi vermi!

 Rientriamo ora nel bosco, e armati di bastoncini iniziamo a scavare!!

 

 

  

Nella terra vivono tantissimi piccoli amici... all'inizio ci fanno un pò di impressione e di ribrezzo, ma pian pianino iniziano a piacerci moltissimo

Anche io scavo un po' ... metto della terra superficiale dentro ad un sacchetto. In un altro metto un po' di terra raccolta più in profondità.
Vi consegno i due campioni, con la richiesta di osservarne bene le differenze a scuola.

Ecco un bel pioppo ... Nelle popolazioni antiche si credeva che per guarire dalle malattie fosse necessario passare attraverso la biforcazione di un albero!

Lo facciamo anche noi... avrà funzionato?

 

 

Questo non lo possiamo sapere, ma sicuramente sappiamo che molti alberi sono importanti per ricavare, ancora oggi, alcune medicine importanti. Come l'aspirina, per esempio.

Ed ora...partiamo alla ricerca di foglie, rami, e frutti...

 

 

 

Ecco il nostro bottino!

 

Siamo stati davvero bravi...

Con tutto ciò che abbiamo raccolto, una volta tornati a scuola, dovremo creare tutti insieme, un gioco che potrà essere  giocato qui al parco.

La nostra mattinata insieme finisce qui! Ci salutiamo insieme al nostro nuovo amico Brughillo!

 

Ciao a tutti!!

contentmap_plugin

Visite: 1897