Buongiorno a tutti!
Oggi, nonostante il tempo leggermente avverso, i ragazzi e le ragazze della classe 4D dell'istituto Romani di Bresso sono puntuali all'appuntamento al Parco Nord per continuare la scoperta di questo nostro ambiente naturale.
Questa è la terza uscita che la classe svolge al parco.
Insieme a me oggi c'è anche Emma, una ragazza in alternanza scuola lavoro.

Nel grande lago osserviamo un simpatico airone cenerino ...

Camminiamo velocemente verso la nostra meta ... l'Area Didattica Natura, una zona del parco che costudisce e protegge la flora e la fauna acquatica e non solo.

Ci accoglie il gracidio di qualche rana nella palude che ruba per un attimo la nostra attenzione.

A scuola avete studiato i diorami (dopo essere stati al Museo di Storia Naturale di Milano), cioè riproduzioni artificiali di ambienti naturali.
Anche il Parco Nord può essere fonte di diorami ... non solo il parco dell'Abruzzo e del Gran Paradiso ...

Decidiamo quindi di selezionare nell'area un luogo che possa essere un diorama, in particolare un ambiente secco ... un muro di mattoni sopra il quale si trovava una collinetta di terra ricca di piante.

Siamo anche riusciti a descriverlo con poche ma significative parole:

Un ambiente asciutto piccolo, verticale e roccioso con tante casette. 

Quindi cerchiamo di individuare gli elementi vegetali e animali che caratterizzano questo muretto.

Ci siamo imbattuti in un grandissimo numero di piante e insetti e inoltre abbiamo notato che nel muro erano inserite delle casette specifiche per un animale. La parete è un vero e proprio condominio!

Qui possiamo osservare un riparo per piccoli uccelli e uno per pipistrelli.

br romani4dtris8

... alcuni dei fiori presenti.

br romani4dtris10

... una chiocciala e dei particolari insetti neri e arancioni.

Dopo aver segnato sul quaderno tutto ciò che abbiamo visto, ci ritroviamo per mettere in comune le nostre osservazioni.

Uccello - lombrico - escrementi di lumaca - edera - papavero - aracnidi - api - rosa - farfalla - bacche - ricci vegetali - trifoglio - tipula - occhio della Madonna - semi - muschio - ginestra - sanguinello - tarassaco - lonicera - lichene - malva - callicarpa - spirea - cotoneaster - arbe varie - afidi - topo - bruco - funghi - coccinelle - scarabei - "diavoletto".

Abbiamo potuto anche constatare che gli animali che vivono in quell' ambiente sono spesso in stretto contatto fra di loro e con le piante, tanto da creare un vero e proprio piccolo ecosistema.
Ad esempio le formiche che si nutrivano della melata prodotta dagli afidi che a loro volta si nutrivano della linfa delle piante erbacee.

Grazie all'esperienza di oggi, agli appunti e alle osservazioni, abbiamo tutte gli elementi per riprodurre noi stessi un semplice diorama, magari sotto forma di disegno, dell'area studiata.

Un salutone a tutti!

contentmap_plugin