sensi

In questa giornata di primavera incontriamo i nostri vecchi amici all'ingresso del Parco Nord. Prima di iniziare la nostra attività, tutti in fila per due, ci spostiamo in una zona più tranquilla del Parco e mentre camminiamo cerchiamo di fare meno rumore possibile, così da non disturbare la natura che ci circonda.

Arrivati a destinazione, ci mettiamo tutti in cerchio e ci presentiamo. Noi siamo Alessandra e Irene e oggi, un po' come la volta scorsa, proveremo ad esplorare l'ambiente che ci circonda utilizzando i nostri sensi!

Ma, prima di iniziare, vi ricordate cosa abbiamo fatto l'ultima volta che siete venuti a trovarci? A questo proposito, ci raccontate che avete svolto tante attività: avete giocato, avete raccolto la menta profumata, siete andati nel bosco per sentire i rumori, avete abbracciato gli alberi, avete raccolto foglie, rami e semi lungo il vostro percorso...insomma vi siete divertiti tanto a fare gli esploratori!

Notiamo che ci avete portato anche un bellissimo libro fatto da voi!  Questo libro è una raccolta di tutto il materiale che, la scorsa volta, avete trovato nel bosco.

Inoltre, ci avete riportato il Grande Seme tutto decorato! 

All'interno del Grande Seme sono presenti tutti i vostri sogni per il futuro! Proviamo a leggerli insieme...

sg lunearcobaleni3a

...c'è chi vorrebbe fare il pompiere, chi vorrebbe essere una principessa, chi vorrebbe fare bene i compiti, chi vorrebbe che i suoi genitori fossero sempre felici e chi, invece, vorrebbe catturare i ladri come farebbe un supereroe! Insomma, sono tutti sogni bellissimi! Speriamo davvero che un giorno si possano avverare!

Ora possiamo iniziare con l'attività di oggi.

Consegnamo a tutti una mascherina che non vi permetterà di vedere. Tutti in fila proviamo a seguire un percorso dentro al bosco, ma tranquilli, non c'è da aver paura, ci siamo noi ad accompagnarvi!

Dovrete farvi strada nel bosco seguendo una lunga corda, alla quale sono appesi tanti sacchettini. Questi sacchettini contengono alcuni materiali e, senza guardare, dovrete capire di cosa si tratti!

Diamo inizio alla prova!

Secondo voi, cosa poteva esserci all'interno dei sacchetti? "Sassi, mollette, CD, pigne, cortecce, tappi...", esatto! I sacchetti contenevano sia materiali artificiali, sia materiali di origine naturale. Senza vedere siete riusciti ad identificare la maggior parte degli oggetti! Siete stati tutti molto bravi e...coraggiosi!

Ora proviamo a sdraiarci sull'erbetta fresca... Come si sta bene, vero? Sentite com'è morbida l'erba? E il sole caldo sulla faccia?

Qualcuno di voi ha scoperto che è splendido sdraiarsi sul prato! Questa affermazione da parte vostra ci fa molto piacere!

Dopo questo momento rilassante, cosa ne dite di sgranchirci un po' le gambe con una bella corsetta?

Tutti pronti? Via!

Ad un certo punto notate la presenza di una rete verde che ricopre una pozza d'acqua...e visto che siete degli ottimi esploratori, ci chiedete di cosa si tratti.

sg lunearcobaleni12

All'interno di questa pozza d'acqua, in primavera, i rospi vanno a depositare le uova, le quali sono ben riconoscibili perchè assomigliano ad una lunga collanina nera. Quando le uova si schiudono nascono i girini, che poi si trasformano in rospi. Sopra le pozze d'acqua sono state posizionate delle reti per evitare che le cornacchie possano mangiare i girini.

sg lunearcobaleni

Ma, torniamo alla nostra attività...

Oltre a "sentire" con le mani, possiamo anche "sentire" con i nostri piedi! Quindi proviamo tutti a toglierci le scarpe e a rimanere a piedi nudi!

Ora, sempre a piedi nudi, proveremo a percorrere un sentiero un po' particolare, fatto di diversi materiali.  Alcuni di questi materiali vi sembreranno morbidi, altri duri, alcuni vi pungeranno un po' ed altri, invece, vi solleticheranno i piedi...

Forza, uno dopo l'altro iniziamo questo percorso! 

Adesso che avete concluso il primo giro, non ci resta che ripercorrerlo a quattro zampe, come se fossiamo degli animali!

Terminato anche il secondo giro vi chiediamo su quali materiali avete camminato. Le vostre risposte sono state: rami, sassi grandi, sassi piccoli, terra, mattoni e, infine, tronchi di alberi.

Alla maggior parte di voi è piaciuto camminare sui sassi e sui legnetti. Invece, alcuni di voi non hanno gradito molto questo percorso perchè erano presenti dei materiali che pungevano e altri che facevano male ai piedi.

Speriamo comunque che vi siate tutti divertiti! Grazie della bella mattinata passata insieme!

Speriamo di vederci ancora! Ciao a tutti!