Il blog del Coniglio Timoti

Il Parco Nord in visita al reparto pediatrico dell'Ospedale Bassini di Cinisello Balsamo

Oggi é una mattina freddissima, tanto che la brina non si è ancora sciolta, ma coraggiosamente ci avviamo lungo i prati gelati per incontrare la maestra Anna e le ragazze dell’Ospedale Bassini.

L’entusiasmo non manca!

6Febbraio 1

6Febbraio2

Abbiamo preparato il progetto e i materilali per costruire una cassetta nido per le cince, visto che si avvicina la primavera.

Purtroppo arrivate là scopriamo che solo Federica potrà lavorare con noi. Decidiamo di non rimandare e, armate di riga e matita, misuriamo e disegnamo le parti del nostro nido.

6Febbraio 4

Poi tagliamo e limiamo tutti i pezzi…

6Febbraio 5

Il tavolo da lavoro comincia a diventare interessante!

6Febbraio 6

La maestra Anna ci aiuta a ricavare l’ingresso per le cince.

6Febbraio 7

Con martello, viti e cacciavite pratichiamo i fori di aereazione sul fondo.

6Febbraio 9

Ecco fatto, i pezzi sono pronti! La prossima volta inchioderemo tutte le parti, e la cassetta sarà completa.

Salutiamo tutti e ritorniamo alla Cascina sotto il sole caldo di mezzogiorno.

Alla prossima!!

Eccoci riornate dopo qualche settimana di stop !

è una bellissima giornata di sole e io e Tania non vediamo l’ora di arrivare all’ospedale Bassini dove c’è Anna che ci aspetta insieme ad alcune nostre vecchie amiche.

Oggi decidiamo di stare all’aperto ma non a prendere il sole bensì ad imparare ad utilizzare una particolarissima applicazione, iNaturalist,  con l’obiettivo di stimolare le ragazze a conoscere un po’ quello che le circonda.

iNaturalist è praticamente una piattaforma social di naturalisti dove chiunque, provvisto di pc/cellulare/tablet, può caricare osservazioni aventi stampo naturalistico così da avere pareri esterni per l’identificazione o addirittura, se competenti, è possibile aiutare gli altri con le loro osservazioni. Quindi è bellissimo sapere che potrebbe darci una mano anche uno specialista che vive dalla parte opposta del mondo.

Per prima cosa creiamo un nuovo progetto dove potremo poi inserire le nostre osservazioni; La scelta del nome ci mette un po’ in difficoltà ma  ci confrontiamo tutte insieme e decidiamo di chiamarlo “La banda Bassini”. Nome appropriato visto il nostro gruppo.

7giugno 1

Dopo aver spiegato brevemente come funziona il sito e l’applicazione, andiamo di corsa a metterci alla ricerca di animali, piante e funghi così da iniziare a caricare osservazioni sulla piattafoma e incrementare l’elenco delle specie che si possono trovare nei giardini dell’ospedale.

7giugno 1

Tra una ossrvazione e l’altra ci concediamo anche qualche mora di gelso, visto che l’orario di pranzo si avvicina e la fame aumenta.

7giugno 1

7giugno 1

Camminando ci imbattiamo in due piante erbacee molto comuni appartenenti alla famiglia delle Asteraceae e quindi la domanda sorge spontanea: quelli che noi chiamiamo fiori… lo sono effettivamente ?

7giugno 1

NO ! In questo caso si dovrebbe parlare di infiorescenze. Questo pechè ogni singolo petalo della margherita è un fiore (ligulato) a sè, mentre la parte gialla centrale è costituita da tanti piccoli fiori tubolosi.

Camminando nel prato vicino all’orto troviamo tanti piante fiorite come ad esempio del convolvolo, la silene comune, il gerianio volgare, margherite il ginestrino e poi ci facciamo attrarre da alcuni grossissimi soffioni.

7giugno 1

Sono veramente bellissimi !

7giugno 1

Questi soffioni sono quello che resta di una infiorescenza che purtroppo non conosciamo; è curioso guardare ogni singolo frutto, provvisto di un grosso pappo che gli permette di essere trasportato dal vento il più lontano possibile. Le piante sono veramente magnifiche !

7giugno 1

Continuiamo a guardarci attorno, oltre alle piante notiamo che ci sono moltissimi insetti.

Ad esempio questo bellissimo esemplare appartenente al genere Stictoleptura, che sembrava essersi messo in posa per permetterci di fotografarlo nel miglior modo possibile.

7giugno 1

Dopo una oretta abbiamo fatto solo 8 osservazioni ma le ragazze e Anna hanno imparato ad usare questa bellissima applicazione, che ha veramente un potenziale gigantesco.

Ricordate … se volete potete contribuire anche voi ad aumentare il database delle specie animali e vegetali (e non solo) semplicemente scaricando l’applicazione e inizianodo a fare osservazioni e a caricare foto.

7giugno 1

Per oggi è tutto,  a settimana prossima !

 

Oggi è una giornata molto speciale, in particolare per un’ospite del reparto pediatria dell’Ospedale Bassini… La nostra amica Carla compie 16 anni !

Siamo state invitate a godere dell’evento tutti insieme, sostituendo il nostro incontro settimanale con questa piacevole occasione di condivisione e di festa.

Arriviamo alle 15 e la maestra Anna ci dà appuntamento nella sala d’attesa dell’ambulatorio pediatrico: trattandosi di una festa a sopresa, Carla non ha idea di quello che l’aspetta !

Attendiamo qualche minuto ed ecco spuntare Anna dal corridoio; ci dice di seguirla in una stanza dove troviamo compagni di scuola e amici della festeggiata, che si sono precedentemente dati da fare per abbellire lo spazio con decorazioni, portando anche bibite e torte… In un angolo abbiamo posizionato tutti i regali e, per ingannare il tempo prima del suo arrivo, ci mettiamo a gonfiare qualche palloncino.

Il momento è arrivato: Carla arriva accompagnata da una dottoressa; non appena varcata la soglia della porta, noi tutti in coro la accogliamo con un sonoro “AUGURIII !” e lei, per l’emozione, si commuove…

17maggio 4

17maggio 4

17maggio 4

17maggio 4

Siamo tutti molto emozionati. Il pomeriggio scorre tra chiacchiere, musica e risate, i regali sono tutti bellissimi e vedere la gioia negli occhi di ognuno di loro è gratificante come poche cose…

Ci salutiamo che sono ormai le 17, felici e piene di energia.

17maggio 4

Ci si vede la settimana prossima, mi raccomando non mancate al nostro consueto appuntamento… STAY TUNED

Ciao a tutti !

Oggi il tempo è incerto, ma l’estate è alle porte ed il caldo inizia a farsi sentire…

Sono le 10 e io e Bianca ci avviamo verso l’Ospedale Bassini dopo quasi due settimane di pausa… siamo ovviamente felicissime di poter finalmente riprendere le attività con gli ospiti del reparto pediatria !

Oggi ad aspettarci insieme alla maestra Anna troviamo quattro nuove amiche; le troviamo già tutte intente a sfidarsi a “Nomi, cose e città” e, quando ci vedono sulla soglia, ci propongono di dare inizio ad un nuovo gioco che consiste nell’invenzione di una storia assurda i cui pezzi vengono scritti da tutti i presenti e poi uniti l’uno all’altro senza una logica specifica… il risultato è davvero esilarante !

09maggio4

09maggio4

Passiamo una buona mezz’ora ad intrattenerci così, dopodichè Anna ci invita a scendere tutte insieme per dare un’occhiata all’orto e, perchè no, dargli anche una bella ripulita dalle erbacce che prendono il sopravvento su ciò che abbiamo piantato.

09maggio9

09maggio9

09maggio9

09maggio9

09maggio9

09maggio9

09maggio9

Il tempo scorre veloce e quando saliamo abbiamo a disposizione ancora pochissimi minuti prima di salutarci; ne approfittiamo per scambiare due chiacchiere in compagnia, farci qualche risata e ascoltare un pochino di musica… abbiamo proprio bisogno di rilassarci un po’ !

Arriva il momento dei saluti, è già mezzogiorno…

A presto ragazze, alla prossima e, come sempre… STAY TUNED !

Ciao a tutti !

Oggi purtroppo la giornata non è delle migliori e grossi nuvoloni grigi coprono il cielo, che nasconde il suo azzurro dietro questo manto spesso e impalpabile.

Sono le 10 e, con una bella brioche in mano, ci dirigiamo di buona lena all’Ospedale Bassini; nonostante il tempo leggermente cupo, approfitteremo del fatto che non piove per dare una bella sistemata all’orto nel quale, la scorsa volta, le ragazze del reparto pediatria insieme alla maestra Anna hanno posizionato vari ortaggi: carote, pomodori, insalata, prezzemolo, piselli… insomma, ce n’è in abbondanza e qualcosa sta anche iniziando già a far capolino fuori dal terreno !

Arriviamo, lasciamo gli zaini all’interno dell’aula dove lavoriamo di solito e via, tutte giù all’orto.

Dobbiamo eliminare un po’ di erbacce avendo cura di estirparle alla radice: ci dicono di aver già fatto quest’operazione la settimana passata… è impressionante quanto in fretta si siano ricresciute !

10Aprile 1

10Aprile 1

10Aprile 1

10Aprile 1

Troviamo anche un bellissimo bruco e cogliamo al volo l’occasione per fotografarlo e per metterlo al sicuro, lontano da zone in cui potrebbe essere calpestato…

10Aprile 1

Dopo un’oretta abbondante passata fuori inizia a piovigginare, così decidiamo di rientrare e di trascorrere il tempo rimanente a decorare alcuni dei dischi di legno che io e Bianca avevamo portato qualche tempo fa dal Parco Nord.

I soggetti sono tra i più differenti: pacman, carpe, motivi astratti… ci sono colori in abbondanza e questo basta a rallegrare gli animi nonostante il grigio che domina il cielo oggi.

10Aprile 1

10Aprile 1

Mezzogiorno è già passato ed è quindi arrivato il momento di andare, ma non prima di salutare Martina, che oggi sarà dimessa !

Non ci resta che darvi appuntamento alla prossima settimana… A presto e #staytuned !

Una splendida giornata di sole sembra pronta a soprenderci da un momento all’altro per rallegrarci dopo piogge che sembravano non voler più finire…

Speranzose come sempre, ci avviamo verso l’Ospedale Bassini.

Per le attività di oggi bbiamo deciso di portare alcuni materiali realizzati da noi in vista di Fa La Cosa Giusta, fiera tenutasi dal 23 al 25 marzo e che si sviluppa attorno a temi quali il biologico, il consumo consapevole, il turismo sostenibile, la mobilità responsabile e così via.

Quando arriviamo ci sono un paio di nuove ragazze con cui facciamo subito amicizia; una di loro sta realizzando i cartellini identificativi dei semi che andremo a piantare nell’orto del reparto pediatria.

5aprile9

Li ultimiamo proteggendoli con della plastica per evitare che con possibili piogge si rovinino.

Una volta terminato questo procedimento, siamo pronte a dare il via alle attività…

Sveliamo loro il contenuto delle buste nelle quali abbiamo messo i materiali che ci serviranno: vogliamo parlare di biodiversità.

Iniziamo chiedendo che cos’è per loro la biodiversità ? Ci dicono che si tratta delle differenze biologiche, che comprendono anche quelle presenti all’interno di individui di una stessa specie; infatti le diverse specie animali e vegetali coesistono in uno stesso sistema in equilibrio.

Ora che abbiamo una definizione di questo concetto, tiriamo fuori una serie di stampe plastificate raffiguranti una serie di animali presenti sul territorio lombardo.

5aprile4

Cerchiamo di indicare ogni animale con il nome giusto e di indovinare quali di questi sono autoctoni (appartenenti al luogo in cui si sono originati, quindi locali) e quali alloctoni (che si sono spostati dal luogo di origine, soprattutto a causa dell’azione dell’uomo).

Sono davvero brave e rispondono in maniera corretta praticamente senza battere ciglio !

5aprile2

5aprile1

5aprile3

5aprile5

5aprile6

5aprile7

5aprile8

Ci restano pochi minuti e ne approfittiamo per divertirci ancora un po’ con delle altre immagini realizzate sempre da noi: si tratta di abbinare la traccia all’animale corrispondente. A chi appartengono le impronte che vediamo ? Chi lascia un certo tipo di segno del proprio passaggio nell’ambiente ?

Il momento dei saluti arriva come sempre troppo presto, ma non vediamo l’ora della prossima settimana per proporre altre entusiasmanti attività da realizzare insieme !

A prestissimo e, come sempre… STAY TUNED !

Eccoci qui, anche oggi pronte per il nostro entusiasmante appuntamento settimanale con la maestra Anna e i nostri amici ospiti all’Ospedale Bassini…. un pomeriggio che si prefigura, come sempre, carico di gioia e risate !

Quando arriviamo troviamo un’accoglienza calorosissima… sono tutti lì ad aspettarci, carichi e pieni di voglia di fare!

Per oggi abbiamo in mente un po’ di proposte interessanti e, visto che Pasqua è ormai dietro l’angolo, la scelta è quasi scontata: realizzeremo dei coniglietti in lana seguendo dei tutorial trovati da me e Bianca nei giorni precedenti… Non vediamo l’ora di vedere i risultati finali!

13Marzo 1

13Marzo 1

Dopo due intense ore di lavoro – durante le quali, oltre a faticare, naturalmente cantiamo, chiacchieriamo e ridiamo di gusto – arriva il momento di salutarci.

13Marzo 1

E’ sempre troppo presto per andare via, ogni volta ci sentiamo dispiaciute all’idea di dover aspettare un’altra settimana per incontrarci di nuovo !

Mettiamo vicino i nostri pupazzetti e constatiamo che, putroppo, quasi nessuno ha le sembianze di un coniglio… Che ridere !

13Marzo 1

13Marzo 1

Siamo troppo divertiti, le mani ci fanno un po’ male ma, nonostante tutto, ci sentiamo estremamente soddisfatti.

Non ci resta che aspettare martedì prossimo per aggiornarvi con le originalissime attività che ci vedranno coinvolte al Bassini assieme ad i nostri nuovi amici…

A presto e, come sempre… STAY TUNED !

Un nuovo martedì in compagnia dei nostri amici ospiti al Bassini ci  aspetta!

Sono quasi le due del pomeriggio, io e Bianca ci incamminiamo per il parco alla volta dell’ospedale, con mille idee da proporre…

All’arrivo troviamo tutti seduti ed intenti a guardare una serie televisiva spagnola al computer; chiediamo di spiegarci in breve di cosa si tratta e scopriamo che stanno svolgendo un compito di spagnolo che prevede la visione di questo telefilm -dal titolo Si fueras tú– per la scuola.

Prima il dovere e poi il piacere !!!

6Marzo 1

Al termine, ci divertiamo un po’ a commentare i fatti ed i personaggi della serie (tutto rigorosamente in spagnolo !) e, nel poco tempo rimasto a disposizione, ci cimentiamo nella realizzazione di alcuni delicati e originalissimi fiori fatti con la carta dei fazzoletti…

I risultati sono incredibili e, nonostante la semplicità dell’attività, sembra proprio di aver dato vita a dei veri garofani…

Anche stavolta la natura riesce ad entrare al Bassini in ogni sua forma possibile e a regalarci un po’ di felicità !

6Marzo 1

6Marzo 1

6Marzo 1

6Marzo 1

Finisce così il nostro pomeriggio insieme… nuovi aggiornamenti alla prossima settimana!

Stay tuned !

Buongiorno a tutti !

Anche oggi siamo di ottimo umore all’idea del nostro consueto appuntamento settimanale con le ragazze del reparto pediatria del Bassini…

All’arrivo troviamo la maestra Anna, Giada, Martina e Liz… apprendiamo subito che Giulia ha terminato il percorso all’interno dell’ospedale e ne siamo davvero felici !

Appena varcata la soglia le vediamo tutte intente a realizzare dei coloratissimi “slimes handmade”: se non avete idea di cosa si tratti, ecco delle foto che fanno proprio a caso vostro…

27Febbraio 1

27Febbraio 2

27Febbraio 3

Un’idea semplice e simpatica, che necessita di pochissimi ingredienti per “prendere forma” (anche se, in effetti, il risultato finale fa pensare a tutt’altro che una vera e propria “forma”): colla vinilica, detersivo liquido e colori acrilici e voilà, il gioco è fatto !

Ci aggiungiamo a loro e ne creiamo uno a nostra volta… ci sembra di fare un vero e proprio tuffo nel passato, quando da bambine ci si divertiva a pasticciare e sperimentare con i materiali più disparati.

27Febbraio 4

Una volta ripuliti i tavoli da lavoro, passiamo la seconda metà del nostro pomeriggio insieme a proseguire con la definizione dei personaggi del nostro piccolo fumetto, realizzando su dei fogli delle bozze per dare movimento ed espressività alle figure, in modo tale da poter riempire le vignette avendo un po’ di cura all’aspetto di movimento e di trasmissione di stati d’animo tipici di questa pratica artistica.

27Febbraio 5

Il tempo vola come sempre ed è già ora di salutarsi…

Ci riaggiorniamo la settimana prossima… solito posto, solita allegria! Non vediamo l’ora!

Buongiorno a tutti!

Anche oggi siamo piene d’entusiasmo e pronte a raggiungere la maestra Anna e le nostre fedeli amiche Giada, Giulia e Martina per poter – finalmente – dare vita al nostro fumetto…

All’arrivo l’accoglienza è decisamente insolita: le troviamo tutte appisolate con la testa sopra i banchi… quanta stanchezza! Ma la siesta dura poco e le ragazze si svegliano sentendoci armeggiare con i materiali portati per svolgere le attività di oggi.

20feb1

Iniziamo facendo una piccola sessione teorica in cui gettiamo le basi per l’effettiva realizzazione del nostro lavoro: spieghiamo loro le tecniche di realizzazione di un fumetto a partire dall’ideazione di uno storyboard, delineando quindi la vicenda e abbozzando la struttura da far assumere alla griglia in cui posizionare le vignette che la comporranno.

20feb1

20feb1

Impariamo le tecniche più adatte a disegnare i personaggi per dare i giusti effetti alla sequenza delle azioni – quindi prestando particolare attenzione all’anatomia e all’idea di movimento – iniziando a impostare anche gli spazi in cui far prendere loro una forma, riflettendo sui luoghi e i dettagli con cui animarli, tenendo a mente l’importanza di dare profondità alle ambientazioni e al loro punto di fuga.
Per poter dare un senso a tutto questo e avere delle linee guida riguardante gli scenari della storia è, ovviamente, indispensabile avere a portata di mano una cartina del Parco Nord…

20feb1

20feb1

20feb1

20feb1

20feb1

20feb1

20feb1

20feb1

20feb1

Una volta portata a termine la fase di progettazione, ci si sfoga dedicandoci ad un esperimento divertentissimo a base di amido di mais ed acqua… si tratta di un liquido non newtoniano, un materiale che cambia passando da una consistenza liquida ad una solida, a seconda della pressione esercitata da corpi esterni… La scienza non delude mai, riesce sempre a incuriosirti e stupirti!

E così passano due ore, tra vestiti e mani sporche, chiacchiere, scherzi e risate… e come sempre riusciamo a portare a casa quella piccola scorta di felicità necessaria a concludere la giornata!

Alla prossima amiche e amici, un saluto da parte di tutti noi del Parco Nord e degli ospiti dell’Ospedale Bassini.